sabato 9 febbraio 2019

Quarta candelina... (compleanno in ritardo!)

È incredibile, ma deve trattarsi dei miei millecinquecento impegni cui sto dietro a fatica. Il blog, il mio blogghino, ha compiuto 4 anni ben dieci giorni fa. 
Mi chiedo come abbia potuto dimenticarmene, ma questo mi dà la misura esatta di come diversi impegni simultanei comportino anche dimenticare le cose importanti. 

Tengo molto al mio angolo scrittorio! Quindi devo provvedere e darmi da fare con questo post che si prefigge di essere anche un bilancio di ciò che è stato.
Devo dire che, a parte un mesetto di stop lo scorso anno, durante i difficili mesi di maggio e giugno (fra preparativi di Peter Pan, chiusura scuola ed esami) e la fisiologica pausa di agosto, Io, la letteratura e Chaplin va avanti a vele spiegate. 
Cerco di mantenere il ritmo di un post a settimana, non sempre ci riesco. Cerco soprattutto di scrivere recensioni, che sono un modo per fissare i concetti di quello che si legge, ci provo. 

Fra il 2017 e il 2018, ho scritto una decina di post di meno. Quello che voglio raggiungere quest'anno sono una cinquantina di post in tutto. Ognuno comporta un impegno notevole, destreggiarsi fra le cose da fare non è semplice. 
Se penso che quest'anno avrò a breve ristrutturazione e trasloco, ci credo meno, ma tenterò.

Un aggiornamento delle cose andate meglio finora. Ecco i post più letti con relative visualizzazioni:


(Ehi, Marina, quel nostro pomeriggio a Più libri più liberi è stato un successone:)

E i post andati peggio? Voglio da quest'anno riservarmi una riflessione anche su questo:

Jane Eyre - Charlotte Bronte... solo 53 visualizzazioni e nessun commento, ma avevo aperto da pochissimo. 

Il giovane favoloso, recensione al film. Questo anche peggio, solo 36 visualizzazioni e nessun commento. Anche questo postato a pochi giorni dall'apertura, ma è un post cui tengo particolarmente. 

Genitori rappresentanti di classe, solo 76 visualizzazioni e qualche commento. È un post importante fra quelli di scuola. 

In generale, assai bene i post che riguardano riflessioni sul mondo dei libri e le recensioni. 
Meno quelli riguardanti il teatro, ma è comprensibile essendo un tema più "di nicchia". 

Chiudo con un ringraziamento rivolto a tutto il gruppo degli aficionados, che sono una parte importante dello scrivere su un blog, così come ai nuovi amici blogger che ho avuto modo di conoscere negli ultimi mesi. A mia volta, vi seguo sempre volentieri. 
Buon blogging a tutti! 

40 commenti:

  1. Tanti auguri! Coriandoli e stelle filanti per tuttti e pasticcini colorati per i golosi. Quattro anni sono un bel traguardo. Ti auguro di riuscire sempre a mantenere questo blog come il tuo posticino speciale per rilassarti e tirare le fila dei tuoi risultati, delle tue letture e dei tuoi scritti. Ti seguo sempre con molto piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è reciproco. La sensazione è quella di un gruppo di amiche e qualche amico con cui scambiare visite sui rispettivi luoghi virtuali. Tutti accomunati da passione, serietà e affinità.
      Grazie!

      Elimina
  2. Buon compliblog, intanto, e buon cammino. Il successo (o meno) dei post è un mistero e io non me ne preoccupo più di tanto. L'importante è scrivere e condividere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! Pur poco o per nulla letti, hanno comunque un valore nel fatto stesso di averli buttati giù.
      Grazie!

      Elimina
  3. Tanti auguroni, ormai sei una veterana anche tu! ^_^ E il tuo blog acquista in qualità di mese in mese, se pure ve ne fosse bisogno. Per quanto riguarda l'andamento dei post, constato anch'io come articoli a cui tengo particolarmente abbiano poche visualizzazioni e ancor meno commenti, ed altri su cui non scommetterei un soldo bucato hanno un successo del tutto imprevisto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu da quando hai aperto? Mi ricordo del tuo blog quattro anni fa, credo sia stato uno dei primi che scoprii seguendo la scia di blogger interessati alla cultura, la storia, la riflessione.
      Grazie, Cristina!

      Elimina
    2. Sono andata a recuperare il primo post: 7 dicembre 2012. S'intitolava "Quella casa vicino alla ferrovia" ed era su una mostra presso Casa Testori, ora trasformata in museo. :)

      Elimina
    3. Dovrò recuperarlo. :)

      Elimina
  4. Che figata, quel pomeriggio a Più Libri Più Liberi! Ne ho un ricordo bellissimo. :)
    Auguri, intanto: auguri perché questo è un salotto letterario piacevolissimo, auguri perché questo salotto letterario continui a essere piacevolissimo e auguri perché certe belle conoscenze possano rimanere tali a lungo.
    L'altro giorno, cercando un mio vecchio articolo, l'ho trovato ancorato nel lontano 2015: anch'io ero agli inizi, allora e quel post passò del tutto inosservato. Ogni tanto penso: che peccato che nessuno ancora conoscesse il mio blog, qualche mia riflessione era particolarmente curata e mi piaceva. Ma immagino che tutti gli esordi siano così: vai, Luana, continua a navigare a gonfie vele nella blogosfera e buon blogcompleanno! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì, chi avrebbe mai detto che il post avrebbe suscitato tutto quell'interesse? Deve essere stata la tag giusta. :) Anch'io lo ricordo come un pomeriggio piacevolissimo, mi ricordo pure di quel ragazzotto che cercava di rifilarci il suo libro dicendo di aver coniato un nuovo genere letterario. Insomma, se ne incontra di gente variegata in occasioni come quella.
      Grazie, Marì!

      Elimina
  5. Tanti auguri a te e al tuo bel blog! I tuoi numeri mi sembrano di tutto rispetto, e le scarse visualizzazioni di alcuni post sono fisiologiche. :)

    RispondiElimina
  6. Auguroni Luana! Quattro anni in cui hai costruito tantissimo, puoi davvero andare fiera di questa casetta virtuale, specchio delle tue tante attività. Buon proseguimento ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voleva essere infatti fin dall'inizio un luogo che rappresentasse molta parte del mio modo di essere.
      Grazie, Maria Teresa! :)

      Elimina
  7. Auguri Luana! Ci siamo incontrate da poco, ma è stato un colpo di fulmine! I nostri blog sono più o meno coetanei e devo dire che "allevarli" è una vera gioia. Buon proseguimento e buon anno di blogging!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, un colpo di fulmine! :D
      Grazie e buon proseguimento anche a te! :)

      Elimina
  8. Buon bloggheranno! E complimenti per le visualizzazioni: nessuno dei miei post ne ha 10000!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà che quella recensione sul Diario di Anne Frank circuitò nei luoghi giusti.
      Grazie, Antonella!

      Elimina
  9. Ciao Luz, buon blogcompleanno!
    È bello ripercorrere la storia di quattro anni di blog tra successi e... cose andate non come volevamo. Ma si sa, spesso succede.
    E comunque ci sono grandi numeri per certi post che hai linkato, dunque... alla grandissima^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Moz! È pur vero che qualsiasi realtà impiega del tempo per consolidarsi.
      Sono buoni numeri, sì.

      Elimina
  10. Buon compleblog e avanti così! Ora vado a leggere i post che hai linkato.

    RispondiElimina
  11. Nessun commento su Jane Eyre?? Andrò a leggere appena ho un attimo di calma, sono curiosa di leggere il post, visto che tratta di uno dei miei personaggi letterari preferiti... ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano gli inizi, qui arrivavano pochissime persone.
      Grazie, mi fa piacere se leggerai. :)

      Elimina
  12. Buon compleanno di blog allora! Sono date importanti da ricordare, a questo proposito mi è venuto in mente che io non lo faccio mai, forse dovrei cominciare. Bella analisi anche dei post più letti, complimenti. E continua così cara Luz *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, serve per tirare le somme e fare una generale osservazione, oltre che a guardarsi indietro con un po' di nostalgia. Grazie!

      Elimina
  13. Hai avuto l'onore di dare vita al tuo bellissimo blog il giorno del mio 81° compleanno. Mamma mia che culo che hai! Ti ha portato fortuna. Io sono specializzato a fortunare altrui ma distogliendo gli occhi da me stesso. Tanto per farti ridere un mio amico turco, informato di questa mia capacità mi chiese di fargli due colonne di una schedina del lotto crucco. Eseguii e me ne dimenticai. Una settimana dopo suonano alla mia porta e nel cortile c'era lui con un bel regalo: 4 cerchioni in tungsteno e 4 Michelin invernali, le "alpina". Un regaletto da 2000 e passa Euro. Lo guardo e dico "Che fu?"
    "Mi hai fato vincere 92.000 euro al lotto"
    Pensa che io gioco da oltre 45 anni tutte le settimane. Tre volte vinto per un totale di 2200 Euro. E BASTA.
    Quindi se ti capita qualche fortunoso evento, oltre la tua bravura ringrazia pure me.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, non mancherò di farlo! ah ah ah :D
      Grazie, Enzo!

      Elimina
  14. Auguri Luz! Arrivo solo ora perché non riuscivo a leggere tutto il titolp del post in mail, "candeline" mi era nascosto uffa!
    Comunque devi già rivedere le statistiche perché non ho resistito a leggere e commentare il post su Jane Eyre! ;)
    Buon proseguimento dunque, a vele spiegate col vento a favore!

    RispondiElimina
  15. Con ulteriore ritardo, eccomi a portare i miei auguri a te e al tuo blog: ultimamente anch'io faccio fatica a trovare il tempo per navigare, quindi a volte passo, leggo e non riesco se fermarmi a commentare a dovere. Resto comunque un'affezionata! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre, interesse e stima reciproca. Grazie!

      Elimina