giovedì 30 gennaio 2020

Quinta candelina...

Eh già, addirittura quinta.
È ormai universalmente riconosciuto che gli anni passino in fretta, tenere un blog partecipa a questa percezione. Cinque anni e tanta scrittura, averla riscoperta come passione unita alla condivisione.
Continuo ad amare questo angolino scrittorio come non mai, anche se la mia dedizione subisce gli scossoni della sorte - i tantissimi impegni fra lavoro, teatro, letture, ecc.

Pensavo stamani a come impostare questo mio discorso e mi è venuta in mente una parola: gratitudine. 
A questo blog devo tanto, anzitutto l'avermi fatto conoscere persone nelle quali non mi sarei mai imbattuta se non lo avessi aperto.
Dopo diversi anni, posso ben dire di aver consolidato con diversi di loro. In particolare con diverse blogger si è sviluppata tanta stima reciproca.

Non voglio trascurare i miei amici blogger, quindi cito anzitutto l'universo maschile costellato dai tanti Massimiliano, Ariano, Ivano, Tom, Giuliano, Nick, Moz,  Marco A., Marco L., cui si sono poi uniti Andrea e L. J. Silver.
Tornando invece all'universo femminile, su tutte si è consolidata l'amicizia con la grandissima Marina, che ho la fortuna di frequentare personalmente giacché viviamo sullo stesso territorio. Aspetto di conoscere personalmente Maria Teresa, non abitiamo molto distanti.

La distanza mi impedisce di frequentare da vicino altre blogger che stimo: Cristina C., Elena, Grazia, Barbara, Antonella, Cristina M., Nadia, Giulia, cui poi si sono unite Irene, Claudia, Kuku.
Hanno smesso di portare avanti i loro blog Glo, Rosalia e Clementina, con cui ho vissuto davvero tante belle condivisioni, e che spero un giorno di poter ritrovare.
Una menzione speciale va a due blogger che pure hanno segnato passaggi importanti in questi cinque anni. Helgaldo, che avevo appena imparato a conoscere e apprezzare, coi suoi post sempre pungenti, imperdibili, occasione di riflessione. In tanti speriamo torni a scrivere.
E poi Vincenzo, venuto a mancare lo scorso settembre, persona poliedrica, colta, dai mille interessi, che ho avuto il piacere di intervistare qui.

Ecco, siete tanti e siete tutti, chi più chi meno, una parte del quotidiano, pur con i limiti imposti dalla distanza, dalla comunicazione virtuale. Potere della scrittura, comunque, perché attraverso essa si comprende tanto di chi scrive, si impara a conoscersi e a scoprire una qualche affinità che fa piacere e ci spinge a ritrovarci tutti per leggerci, commentare i nostri articoli, scambiare idee, visioni.

Visto che è tempo di bilanci, ma alla luce di quanto di bello finora è stato interessante condividere, eccovi un elenco dei post col maggior numero di commenti, quelli che hanno creato più interazione in questi anni.


Dalle statistiche del blog e dai risultati di moltissimi post, visualizzazioni incluse, è evidente che il tema "libri" è il prediletto dai miei lettori.
Non è da meno un altro elemento, come insegnano gli esperti di comunicazione: i post che coinvolgono le abitudini di chi legge, che spinge i lettori a commentare per esprimere la propria esperienza, sono sempre i migliori.
Lo dico anche da lettrice, riesco a interagire nei blog che frequento quando sento che chi scrive sa come coinvolgere, fa la domanda giusta, scrive su un tema che interessa a molti, insomma "non se le canta e se le suona da solo".
I miei post non sono tutti ben architettati a riguardo, anzi. So bene che se scrivo di teatro non posso fare un post troppo "tecnico", perché me le canto e me le suono da sola, quindi cerco di diluire nel corpo del post essenzialmente la mia esperienza. Lo stesso dicasi per quanto riguarda il tema "scuola" o "educazione".
Le recensioni, che amo scrivere, interesseranno una ristretta cerchia di lettori, quelli che prediligono quel tipo di lettura, e se mai spingeranno a scrivere solo chi ha letto il libro o chi ne ha curiosità.
Le recensioni finora di maggior successo sono state quella sul Diario di Anne Frank, con un numero spropositato di visualizzazioni, e Memorie di Adriano, che però è stato maggiormente commentato.
Poi ci sono i post di successo, quelli che ho elencato. Di successo perché sono perfetti per un blog a tema essenzialmente letterario. Solo che non è semplice azzeccare l'argomento giusto.

Propositi per questo anno:
1. ampliare il numero di recensioni (direttamente proporzionale a quanto leggerò),
2. aprire il blog nuovamente ai guest post (chi lo vuole, può proporre un argomento),
3. darmi forse un nuovo volto grafico, ma è tutto da vedere,
4. riorganizzare i contenuti (come ha fatto Barbara spiegandolo in questo post).

Questo il mio bilancio al compimento del primo lustro di anni.
Quale tema prediligono i vostri lettori? 
Grazie a voi tutti!

44 commenti:

  1. Buon blogheanno :-D
    Cinque anni è un bel traguardo, ti auguro di festeggiarne tanti altri!
    Quale tema prediligono i miei lettori? Difficile dirlo perché cambio costantemente i contenuti del blog. Forse il "contenuto" che preferiscono è (per mia fortuna) il blogger... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ariano.
      Fai bene a interessarti a tanti contenuti, anche a me piace la varietà. :)

      Elimina
  2. Buon quinto compleblog, allora, e grazie per la nomina.
    Sono felice di essermi unita alla tua famiglia virtuale, seppure molto in ritardo. Ma in fondo, come si dice, meglio tardi che mai, o no?
    Tra i post che hai citato mi incuriosiscono particolarmente quello sui familiari e quello sul prestare o meno i libri, che vado immediatamente a leggere. Ovviamente ciò non toglie che anche gli altri siano interessanti.
    Sul mio blog non saprei fare una statistica del genere, perché tratto così tanti argomenti che è difficile etichettare le tematiche.
    Proprio oggi ho provato a dare la parola a voi, per raccogliere suggerimenti su quello che vi piacerebbe leggere, ma forse per pudore, quasi tutti hanno risposto che le mie idee per i post vanno già benissimo.
    Ecco, confesso che speravo in qualcosa di più.
    Vogliono proprio farmi lavorare, eh? Nessuna pappa pronta. Ahhaah
    Un bacione a te e ancora auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avevo pensato di fare un post invitando i lettori a esprimere un parere sui contenuti del blog. Poi mi sono detta che dopo 5 anni dovrei pur sapere cosa preferiscono. In fondo, discettare di libri è talmente piacevole che la cosa mi piace così.
      Grazie, Claudia.

      Elimina
  3. Ottimo per i guest post, credo siano un ulteriore (e grande) modo per fare rete nel blogging.
    Cinque anni non sono scontati, visto quante volte la gente molla tutto subitissimo, nel blogging: quindi buon blogcompleanno!
    Mi fa piacere leggere che hai avuto esperienze positive e legami con diversi blogger :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vorrei ricominciare a pubblicare qualche buon articolo ben congegnato con qualcuno della cerchia che ha interessi comuni, ma mentre ti rispondo mi viene in mente che mi piacerebbe anche pubblicare interviste degli amici e delle amiche blogger. Ci penso su.
      Grazie, Moz.

      Elimina
  4. Auguri e complimenti per i cinque anni di vita del tuo blog e per i post interessanti che scrivi.Due cose non poi così scontate nella rete.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Nick. Un binomio difficile, ma... ci si prova. :)

      Elimina
  5. Augurissimi e continua così!
    A me piacciono molto anche i tuoi post di teatro, non ne so praticamente niente per cui i tuoi post sono illuminanti e mi fanno scoprire un sacco di cose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa piacere leggere questa cosa. :) Dovremmo guardare bene anche alle visualizzazioni piuttosto che ai commenti, in effetti. L'impressione è che ci sia scarso interesse, ma poi in fondo non è così guardando i numeri.
      Grazie!

      Elimina
  6. Da lettore accanito, apprezzo ogni blog in cui si parli di libri e letteratura, e il tuo è stato una delle belle scoperte di questi ultimi tempi. Vorrei avere più tempo per commentare sui blog altrui e postare sul mio, ma questa attività è purtroppo subordinata ad altre cose; tipo leggere, guarda caso (sono alle ultime pagine de La montagna incantata di Mann). Insomma, diciamo che in qualche modo cerco di mettere insieme tutto.
    Grazie per la menzione.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche il tuo blog è stata una piacevole scoperta. :)
      Tu posti moltissimo, hai un approccio molto diverso dal mio, uno stile più colloquiale.
      La montagna incantata è uno dei libri che possiedo in attesa di essere letti. Spero di farlo entro quest'anno.

      Elimina
  7. Buon compleanno al tuo blog, Luz, e che l'entusiasmo di scrivere e condividere non ti abbandoni mai!
    Mi riconosco nella tua rassegna dei post più apprezzati: l'argomento "letture" (non solo le recensioni ma le riflessioni sulle abitudini legate a questa attività) è quello che mi interessa di più e rispetto quale anch'io rilevo la maggiore efficacia per i miei lettori. Mi fa particolarmente piacere sapere che quel capolavoro che è Memorie di Adriano corrisponda alla tua recensione più commentata.
    Grazie per avermi inclusa nella menzione delle tue amicizie virtuali, sarebbe bello se il futuro ci riservasse anche un incontro e una chiacchierata reali! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo blog è uno dei punti fissi del mio navigare, lo sai. Non mi perdo un articolo, ed è bella questa reciprocità. La recensione a Memorie di Adriano mi sta a cuore, per la bellezza del romanzo, per la sua complessità. Sì, sarebbe molto bello incontrarsi, chissà che un giorno si possa riuscire. :)

      Elimina
  8. Auguri per il quinto compleanno del blog, cinque anni sono un bel traguardo! Grazie per avermi citato tra i blogger che stimi, che piacere, anch'io ho tanta stima e ammirazione per te e il tuo impegno con il teatro, fai un notevole lavoro con i tuoi ragazzi. Quale tema preferiscono i lettori del mio blog? Sai che non faccio mai le verifiche delle statistiche del mio blog? Ciò è dovuto alla mia cronica mancanza di tempo e al fatto che il mio blog è un luogo di sfogo e libertà, nel senso che non mi impongo di parlare di specifici argomenti, scrivo un po' di attualità, magari connessa alla scrittura o a temi di interesse generale, forse sono proprio questo ultimi argomenti che portano più commenti e lettori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace la varietà del tuo blog, la sua atmosfera. Ti seguo volentieri.
      Grazie per il tuo apprezzamento per il mio lavoro con i ragazzi e per gli auguri. :)

      Elimina
  9. Buon compleanno al blog, e che possa continuare così, brillantemente! :) I contenuti del tuo blog da sempre mostrano competenza sui temi trattati, capacità comunicativa e anche creatività e varietà. Direi che sei anche istintiva nelle pubblicazioni, prendilo come un complimento, com'è ovvio. E che onore essere menzionata tra i blogger! Anche a me piacciono molto i tuoi post su libri e letture, ma anche tutti gli altri.
    Sui miei post non saprei fare una statistica precisa - non guardo mai le cifre - mi sembra però che siano particolarmente apprezzate le serie come "Il mondo degli animali" o quelle de "I vasi comunicanti", o anche i post storici con le curiosità e le chicche come quelle contenute nella rubrica "Il Caffè della Rivoluzione". Anche la "Galleria delle Grandi Donne" suscita molto interesse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace il termine "istintiva", traspare questo aspetto che mi sta a cuore. In effetti, non ho mai pensato di programmare post a scadenza fissa o restare troppo ingabbiata in rubriche. Seguo l'istinto, cercando di toccare diversi argomenti, ma sempre con riguardo agli interessi dei lettori più fedeli. I tuoi post sono sempre interessanti, siamo lettrici reciprocamente fedeli. :)
      Grazie, Cristina.

      Elimina
  10. Mia cara Luana, belli i tuoi cinque anni di blogging, bella la nostra amicizia sbocciata tra queste pagine.
    Questo salotto mi piace molto: ci trovo competenza, serietà, impegno, è un punto fermo dei miei interessi in rete. Non posso che augurarti di incrementare il successo tuo, della letteratura e di Chaplin per un numero illimitato di anni ancora.

    Ho notato che, a parte gli amici in comune che sono tanti, hai un pubblico diverso dal mio, che segue con molto interesse i tuoi approfondimenti legati alle letture o alla tua attività teatrale. Da me, per esempio, i post con le recensioni di libri hanno meno successo di altri in cui, invece, mi racconto. Sai qual è il bello della gestione di un blog? Che riflette la personalità dei suoi padroni di casa e, frequentandoli, ti sembra di conoscerli (Che poi è una fortuna quando la conoscenza arriva davvero, com’è capitato a noi. 😉)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo apprezzamento, la nostra stima reciproca è nata fra queste pagine. :)
      Mi piace moltissimo il tuo approccio nel blog, perché hai una caratteristica unica: ti soffermi su un dettaglio, ti lasci coinvolgere da un passaggio, e su quello stendi la tua visione, ne riesci a creare una "panoramica". Io sono per le sintesi finali (fine di un percorso, fine di un libro, bilancio, ecc.) tu invece segni il passo di una tua determinata esperienza. Hai creato un modo nuovo di scrivere su un blog. :)

      Elimina
  11. Buon blogheanno, Luana e grazie per la citazione! Cosa piace ai miei lettori? Se giudico da visite e commenti che continuano a distanza di anni, posso dire: Alessandro Momo, i vecchi giornalini Miao e Michelino, Picnic at hanging rock.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Hanging Rock", naturellement ;-)

      Elimina
    2. ... e sai quanto mi piacciano i tuoi post su quel mirabile film.
      Grazie, Ivano. :)

      Elimina
  12. Tantissimi auguri! Grazie per la citazione, ricambio con piacere la felicità di averti conosciuto per merito del blog e delle passioni in comune.
    È bello il tono del tuo blog, la voce che traspira da ogni post, che poi è la tua e garantisce una presenza rassicurante e competente. Si respira aria piena di arte, di poesia e buoni pensieri, questo almeno è ciò che colgo. Un bel salotto.
    Come dice Marina sopra, ogni blog riflette un po' il padrone di casa, quindi il mio è un continuo saltare da un argomento all'altro, purché rifletta l'amore per le cose belle che danno colore alla vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stupisce sempre dare questa impressione di essere competente, io mi sento a volte pienamente vittima di "sindrome dell'impostore", pensa un po'. :)
      Grazie per il tuo apprezzamento, Nadia.

      Elimina
  13. Congratulazioni per il traguardo dei cinque anni! Anch'io apprezzo molto il tempo che trascorriamo insieme virtualmente, e mi piacerebbe inventare un incontro dal vivo. Chissà se si riuscirebbe: prendere i punti sullo stivale dove viviamo, trovare un luogo centrale più o meno equidistante da tutti i partecipanti, e trovarci per fare quattro chiacchiere intorno a un tavolo, o simili. Difficile, ma non proprio impossibile. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Grazia! Eh sì, sarebbe molto bello vedersi attorno a un tavolo a fare due chiacchiere insieme. Se capiti a Roma, facci sapere. :)

      Elimina
  14. Buon bloggeranno!
    In questi anni il tuo blog è diventata una "casa sicura" in cui leggere sempre approfondimenti interessanti. E poi siamo due prof, due appassionate di storia e quindi trovo spesso uno spuntto in più, un'affinità dovuta alle esperienze comuni che rende i tuoi post ancora più preziosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il confronto con te, mia collega oltre che amica "di penna", è sempre particolarmente stimolante. Nel corso dell'anno vorrei creare una sorta di "rete" fra le blogger insegnanti, magari attraverso interviste e confronti, per creare spunti e scambi sulla scuola, le metodologie, ecc.
      Pensiamoci su. Dovrai poi segnalarmi le colleghe blogger e insegnanti che conosci, io ho contatto solo con te.
      Grazie, Antonella. :)

      Elimina
  15. Buon compleblog! Cinque anni comincia a essere un blog maturo e consolidato.
    Non è sempre facile individuare i temi preferiti dai lettori, a volte se ne propongono alcuni che in altri blog funzionano e nel proprio passano inosservati. Inoltre bisogna considerare che commenti e visualizzazioni si possono muovere in direzioni diverse.
    A quanto mi è stato detto, nel mio blog il doppio ciclo delle Muse sembra essere stato uno dei più apprezzati. Un altro tema che è piaciuto molto, sia come riscontri che come visualizzazioni, è stato quello sulle Parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho notato che un determinato argomento può avere un bel successo altrove ed essere appena accolto nel proprio blog. Penso che dipenda dal tipo di lettori fidelizzati, che non sono mai gli stessi da blog a blog. Io, per esempio, ho cercato di accostarmi a blog che ritengo interessanti, commentando e partecipando, ma non ricevevo la benché minima reciprocità, quindi ho lasciato perdere occupandomi di più degli spazi di amici blogger che mi seguono.
      Insomma, ci si prova, ma se non ci si piace, pazienza. :)

      Elimina
  16. Congratulazioni, Luz. :-) Personalmente faccio parte della maggioranza che ama i post a tema libresco, non necessariamente recensioni. Non commento molto, ma ti leggo (e apprezzo) spesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Simona. Ci si è imbattuti l'una nell'altra pochissimo, ma mi fa piacere ogni volta che si trova modo di scambiare qualche parola.

      Elimina
  17. Ti faccio tantissimi complimenti, Luz, per questo importante traguardo e per il meritato successo dei tuoi post, sempre interessanti e ben scritti.
    Ti ringrazio molto poi per avermi menzionata, ne sono onorata davvero e spero anche io che prima o poi riusciremo a vederci di persona. E' vero che non siamo poi così distanti, anche se in verità io negli ultimi tempi sto bazzicando poco Roma, ma spero che con l'arrivo della bella stagione possa farci una capatina e cogliere l'occasione per incontrarti ^_^
    Per il resto, il tuo blog va alla grande e rispecchia pienamente la tua bella persona e i tuoi interessi, che sai condividere sempre con garbo e acume. Continua così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bello organizzare un caffè in primavera fra te, me e Marina. Ci conto. :)
      Grazie per il tuo apprezzamento e la tua stima, che è reciproca.

      Elimina
  18. Buon compleblog Luz! Cinque anni non sono pochi, soprattutto perché i tuoi post sono sempre ricchi e gustosi. :)
    Grazie anche per le ben due citazioni, sono onoratissima e spero davvero di riuscire a programmare un viaggetto a Roma per conoscervi tutte là in zona.
    Anche dei miei post il tema libri è quello che piace di più, recensioni ne scrivo poche. Preferisco leggere le tue! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti resta che scegliere periodo, treno (eh eh, so che preferisci viaggiare in treno) e venire nell'Urbe a trascorrere una bella giornata con noi abitanti da queste parti. :)
      Grazie, Barbara!

      Elimina
  19. Buon compleblog! e grazie mille per avermi citato. Ti seguo sempre con piacere, i tuoi post sono sempre ricchi di ottimi spunti di riflessione.

    Mi sono segnato qualche blog di quelli da te segnati.

    RispondiElimina
  20. Un blog che compie gli anni è sempre un'esperienza meravigliosa, per chi si cela dietro le quinte. Molto meglio del proprio compleanno del blogger che, spesso e volentieri, si vive come una mezza tragedia o, nel migliore delle ipotesi si cerca di ignorare pensando che "in fondo è solo un giorno come un altro"...
    Un blog che compie gli anni è un risultato acquisito, non solo per poter dire "cavolo, tanto tempo e sono ancora qua" ma soprattutto perché è bellissimo guardarsi indietro e iniziare a notare quelle piccole differenze, a volte grandi, che sono la prova della nostra crescita. E non si finisce mai di crescere, credimi. Di anno in anno alziamo l'asticella e ci sorprendiamo di essere riusciti a superarla.
    Rileggo i miei vecchi post, in occasioni come queste, e quasi mi vergogno di ciò che facevo e scrivevo. Vorrei a volte cancellare tutto con una spugna ma poi mi dico che è a quello che servono i vecchi post, a mostrarci come siamo adesso... e non il contrario.
    Ricordo i giorni in cui iniziasti a scrivere, di come mi sembravi spaesata. E adesso guarda che gran blog hai tra le mani. Quanti amici che seguono ogni tuo passo e fanno il tifo per te! Hai fatto un lavoro davvero eccellente! Non posso che togliermi il cappello e... Buon compleblog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio così, non avevo mai fatto questa riflessione. Il compimento di ogni anno di blog è un traguardo nuovo, si osservano gli eventuali progressi, ci si rilegge, si ricorda da dove e come si è partiti. Puntiamo, come tu dici, ad alzare l'asticella, capire meglio come scrivere e cosa, lasciandoci trascinare da questa passione per la scrittura e il confronto.
      Ti ricordi quei miei primi giorni... anch'io! Mi guardavo attorno spaesata, in cerca di luoghi affini, poi approdai anche da te, e ricordo che commentai un film horror giapponese, con dovizia perché avevo visto, del tutto eccezionalmente, un horror molto particolare, che in qualche modo il tuo articolo mi riportò alla mente. Insomma... tanti acqua sotto i ponti, ben cinque incredibili anni che passano in fretta. Troppo.
      Grazie per gli auguri e per il bellissimo commento, TOM. :)

      Elimina
  21. Situs Penyedia Layanan Sepak Bola Terbaik Sbobet Dan Bonus Member Baru Yang Besar, Agen Sepak Bola Sbobet Maxbet Yang Memberikan Pelayanan 24 Jam Nonstop, Bandar Judi Sepak Bola Sbobet Yang Di Dukung Oleh Bank Dengan Pelayanan CS Yang Ramah dan 24 Jam Nonstop, Penyedia Jasa Pembuatan ID Sbobet Judi Sepak Bola Yang Terkenal Dan Memiliki Grafis YangBagus, dan Kemudahan Dalam Bermain Dan Keamanan Saat Bertransaksi

    Agen Sepak Bola Online

    bonus besar Sepak Bola

    Bandar judi Sepak Bola

    Agen Sbobet Judi Bola

    Judi Sepak Bola Terbaik

    Agen Judi Online

    Bandar judi ikan

    Agen sabung ayam

    judi sabung ayam

    judi tembak Ikan

    Agenjudi tembak ikan terbaik

    RispondiElimina