sabato 13 gennaio 2018

Chaplin Award - Il premio ai migliori post del 2017

Un po' in ritardo sulla tabella di marcia - periodo folle tra lavoro e teatro - e finalmente eccoci all'assegnazione del premio ai post di blog che seguo, a mio parere fra i migliori della blog-sfera. 
Un premio che mi sono inventata lo scorso anno, qui potete leggere i migliori post premiati del 2016, se vi va. 
Il Chaplin Award ha un significato particolare per me, perché vuole essere occasione di menzione di quei post che per me hanno rappresentato un arricchimento culturale.
Da quando ho aperto questo blog, l'intento è stato fin da subito creare un luogo in cui scrivere, ma anche in cui condividere pensieri e opinioni con persone dai gusti e dalle propensioni affini ai miei. 
Va da sé che il mio occhio sia sempre attento verso blog che sono particolarmente orientati verso un aspetto di divulgazione, occasione di conoscenza.
Il Chaplin Award è un premio che non obbliga ad alcuna catena, sta lì e basta. Se vi va, inseritelo nelle vostre homepage. 
Squillino le trombe, ecco i 10 post più interessanti del 2017, cui tendo il mio modestissimo tributo:

1. In viaggio con Proust: la mia dipendenza, di Marina Guarneri del blog Il Taccuino dello Scrittore. Sempre acuta e dalla scrittura fluida e accattivante, Marina sa come esprimere il suo pensiero riguardo al "viaggio" intrapreso con la Recherche. 

2. "Ogni famiglia è infelice a modo suo": la famiglia nella letteratura, nei film e nei fumetti, di Cristina Cavaliere del blog Il Manoscritto del Cavaliere. Davvero avrei l'imbarazzo della scelta a cercare nel blog di Cristina il suo miglior post dello scorso anno. Sono tutti singolarmente speciali, ne prendo uno a rappresentanza di tutti. 

3. La vipera di Cleopatra, di Giuliano del blog Il cavallo di Brunilde. Una new entry fra i blog che seguo regolarmente. Un luogo ricco di citazioni, spunti di discussione, appunti. Il blog è tenuto da Giuliano e da Giacynta, un ottimo connubio di blogger. 

4. Il percorso casa per casa, di Cristina Malvezzi del blog Athenae Noctua, un percorso affascinante nell'arte che denota la grandissima cura della disamina che da sempre caratterizza Cristina. 

5. I miei 5 strumenti per trovare la "parola giusta", di Maria Teresa Steri del blog Anima di carta. Il nerbo di questo blog sta nelle centinaia di post utili all'aspirante scrittore. Questo è solo uno dei tantissimi di Maria Teresa, sempre generosa nel condividere le sue risorse. 

6. Ancora i sette vizi (ma in chiave letteraria), di Ariano Geta dell'omonimo blog. Un delizioso post sui sette vizi ravvisati in romanzi della tradizione letteraria, una di quelle chicche del web. 

7. Piroette funamboliche sul filo dell'arte della persuasione, di Clementina Sanguanini del blog L'angolo di Cle. Vero è che sono decine i post dello scorso anno degnissimi di attenzione, Clementina è una blogger raffinata e sempre aperta ad analisi letterarie e non, di grande pregio. 

8. Ho corso con Murakami Haruki, di Grazia Gironella del blog Scrivere Vivere, una recensione godibilissima di un libro che ho amato molto anch'io. 

9. Da pagina 210 del manoscritto, di Vincenzo Iacoponi dell'omonimo blog. Scoperto di recente e aggiunto ai miei blogger preferiti, Vincenzo è un vivace commentatore, una fucina di idee, di fantasia, e anche un buono scrittore. 

10. Lo Hobbit, J. R. R. Tolkien, di Julia del blog Tanto non importa. Giovane e brava blogger sempre all'altezza di ogni argomento che tocca. Questo in particolare è un gustoso viaggio nel celebre romanzo. 

Grazie agli amici blogger menzionati e a quelli che non compaiono nella lista, ai quali devo comunque sempre tanto. Buon 2018 di blogging a tutti!

29 commenti:

  1. Grazie della citazione :-)
    Molti dei post premiati li avevo letti poiché scritti da blogger che seguo, per quelli che mi mancano colgo l'occasione per "mettermi in pari" ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio intento è proprio quello di fare in modo che nulla sfugga. :)

      Elimina
  2. Praticamente tutti blog che o non conosco o che seguo di rado, visti gli argomenti non sempre affini a ciò che tratto io... dunque, belle segnalazioni!
    Buon 2018 di blogging anche da parte mia :)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. ringrazio e dedico il premio ad Achille Campanile, senza il quale il mio post non sarebbe stato possibile
    :-)
    (che bello! un Premio Chaplin!!)
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Giuliano, per essere sempre così "sul pezzo" con il tuo bel blog ricchissimo.

      Elimina
  4. Grazie per avermi citato, un onore per me che tu mi hai fatto.
    Anche io avrei voglia come Giuliano qui sopra di esultare per un Premio Chaplin, ma sono più soddisfatto del Premio Luz, autrice raffinata ed intelligente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Vincenzo, appena possibile ne avremo da raccontare tramite uno o più articoli. :)

      Elimina
  5. Grazie! E' un onore comparire in una lista così prestigiosa (e non lo dico per dire). :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito: quest'anno prenderò nota degli articoli che trovo particolarmente riusciti, così il prosssimo anno potrò suggerire qualcosa anch'io. Bella idea! :)

      Elimina
    2. E' un modo per richiamare l'attenzione su tante cose interessanti che circolano fra noi blogger. Sono belli questi premi. :)

      Elimina
  6. Ma grazie, che bella sorpresa! Tra una rilettura e l'altra per l'università, mi sono fatta un giro per i blog amici ed ecco che trovo il tuo premio! Il post che citi mi è particolarmente caro, anche perché ci ho sudato sopra parecchio, tra sforzi mnemonici e scartabellamenti vari di testi a destra e a manca. :) Sono onoratissima e a breve il tuo Chaplin campeggerà sulla home page del mio blog. Non conosco tre blogger della tua lista, spero di rimediare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dubito che ogni tuo post sia frutto di alacre studio, è una delle tue caratteristiche per cui hai tanta stima da parte mia.
      Grazie a te, Cristina.

      Elimina
  7. E' un onore essere tra i tuoi premiati, cara Luz. Ti ringrazio molto, anche per ciò che hai detto. Ultimamente scrivo poco di scrittura, mi sa che dovrò rimediare ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora, a volte rileggo anche tuoi vecchi post sulla scrittura.

      Elimina
  8. Interessante iniziativa! Metà di questi li ho letti, ma l'altra metà sono da scoprire! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo, Barbara! Ci si conosce proprio attraverso queste condivisioni.

      Elimina
  9. Grazie, Luz, è un onore sapere che il mio pezzo ti abbia colpita al punto da inserirlo in questa selezione! Vado a leggere gli altri articoli dei colleghi blogger! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per offrire sempre occasione di riflessione!

      Elimina
  10. Complimenti per i bei articoli, vado a leggere quello che mi sono persa!

    RispondiElimina
  11. Che onore e che magnifica sorpresa trovarmi tra i tuoi premiati, cara Luz!
    Ti ringrazio tantissimo di questo Chaplin *__* (che bello!) che, ti assicuro, arriverà molto presto sul mio blog e corro subito anche a seguire i quattro colleghi blogger della tua prestigiosa lista che ancora non conosco… :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere sempre così interessante in tutto ciò che scrivi. :)

      Elimina
  12. Bel post, che mi ha permesso di conoscere dei blog interessanti in cui non mi ero imbattuta!

    RispondiElimina
  13. Luanaaaa, sto leggendo adesso. Caspita, che bello, grazie! 😍
    Poi ti racconto queste mie ultime settimane lontana dal web, tanto io e te ci vediamo presto! 😉
    Mi sento onorata: grazie mille. 🌹

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah sapevo che eri indaffaratissima e non ho voluto disturbarti. :)
      Eh sì, lascia che passi il ciclone "Finding Anne Frank" e poi ci aspetta quel tè! Per il resto, è stato un piacere. :)

      Elimina